Joao Maria de Souza, ucciso dalla mucca caduta dal tetto sul suo letto di casa

di Daniela Lauria
Pubblicato il 16 Luglio 2013 14:04 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2013 14:22
Joao Maria de Souza, ucciso dalla mucca caduta dal tetto sul suo letto di casa

Joao Maria de Souza, ucciso dalla mucca caduta dal tetto sul suo letto di casa

CARATINGA (BRASILE) – La morte di Joao Maria de Souza, brasiliano di 45 anni è talmente surreale che farà senz’altro il giro del mondo e verrà ricordata nei bar e nelle chiacchiere di paese. Joao Maria de Souza sarà per tutti l’uomo ucciso da una mucca caduta dal cielo. Il bovino di una tonnellata e mezzo di peso gli è piombato addosso, sul letto mentre dormiva, dopo aver sfondato il tetto della sua casa a Caratinga, sud est del Brasile.

Viene naturale da chiedersi, che ci faceva una mucca sul tetto?? L’animale non è certo piovuto dal cielo, pare che fosse scappato da una vicina fattoria e scalando un terrapieno che nascondeva la casa era finita sul tetto di Joao, un semplice ondulato di metallo che non ha retto al peso. La moglie che gli dormiva accanto è rimasta miracolosamente illesa, ma lo spavento è stato indicibile

Ma non è finita qui: l’uomo infatti non è morto sul colpo e dopo lo schianto è stato portato d’urgenza in ospedale dove si sono presi cura della sua gamba fratturata, tralasciando di controllare le lesioni interne causate dal trauma. Così Joao Maria è morto dopo alcune ore, ma non per le ferite superficiali riportate, bensì per l’emorragia interna che i medici non hanno saputo individuare.

I medici sono ora sotto accusa e la polizia ha avviato un’indagine per stabilire le responsabilità. La madre di Joao ha raccontato la storia in tv, il fratello, Carlos Correa, ha puntato il dito contro l’ospedale: “A mio modo di vedere mio fratello non è morto per l’incidente ma per tutto il tempo che ha passato in ospedale in attesa delle cure necessarie”.