Jordan Morlan, finge di impiccarsi per spaventare la sorella ma muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2013 17:05 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2013 17:05
 Jordan Morlan

Jordan Morlan

LOUSVILLE (KENTUCKY) – Jordan Morlan, 16 anni, di Lousville, Kentucky è rimasto impiccato dopo essersi applicato per scherzo un cappio al collo per spaventare la sua sorellina nel giorno di Halloween.

Ginger Rodriguez, madre del ragazzo, ha dichiarato che suo figlio per fare uno scherzo alla sorella aveva “fatto scivolare” la testa nel cappio attaccato a un albero in cortile, rimanendone appeso. La donna ha spiegato che stava facendo il bucato quando sua figlia le ha detto che Jordan era rimasto con la corda che gli stringeva il collo e che era rimasto immobile: “Beh tuo fratello ti sta facendo probabilmente uno scherzo di Halloween”, ha risposto la donna alla figlia riferendosi alla scenografia che la famiglia stava preparando in vista della festa. Ma la figlia ha poi insistito: “No non si tratta di uno scherzo. È completamente immobile e gli sta uscendo bava dalla bocca”.