Joseph Ratzinger: “La rinuncia? Me l’ha detto Dio”

Pubblicato il 20 Agosto 2013 20:25 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2013 20:25

ratzingerROMA – Non ha avuto un’apparizione, non ha sentito una “voce” o qualcosa di simile. Joseph Ratinzger spiega il percorso che lo ha portato alla rinuncia al ruolo di pontefice come qualcosa di dettato da Dio. Una “esperienza mistica” nella quale il Signore ha fatto nascere un “desiderio assoluto” di rimanere raccolto nella preghiera solo con lui.

Ratzinger, che da mesi vive nella residenza vaticana Mater Ecclesiae, non concede interviste, proprio per evitare che dal Vaticano giunga la voce di un “secondo papa”, situazione irrituale che potrebbe creare impaccio a Papa Francesco. In questo caso però ha fatto un’eccezione, parlando con alcuni visitatori. Il contenuto del colloquio è stato riportato dalla rivista cattolica “Zenit”.