Justin Bieber, è morto il criceto. La storia segreta di PAC

di Gianluca Pace
Pubblicato il 15 Marzo 2013 12:56 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2013 12:57
Justin Bieber e il criceto PAC

Justin Bieber e il criceto PAC

ROMA – E’ morto il criceto di Justin Bieber. Potrà il mondo continuare a far finta di niente? Il criceto si chiamava PAC, forse in onore di 2Pac (forse no) e Justin Bieber aveva deciso di portarselo in giro nel suo tour mondiale con tanto di foto postate su Twitter. PAC sul tappeto rosso, PAC in mano, PAC ovunque.

Justin Bieber però il 12 dicembre, passata la PAC ossessione, ha deciso di regalare il criceto, gabbia inclusa, a tale Tori McClure di Albertville, Alabama. Tale Tori ha descritto questo giorno come “il più bello della sua vita”, Twitter certifica. Tori, intervistata da E! News, ha aggiunto che “questo ha consentito di continuare il suo sogno di diventare cantante”. Tre mesi dopo PAC è morto.

McClure, in esclusiva a TMZ (esatto, in esclusiva), mercoledì 13 marzo si era detta preoccupata per le condizioni del criceto. PAC è stato sepolto in cortile. Justin Bieber, tra una maschera anti-gas e qualche party, non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione. Il mondo aspetta. Le beliebers piangono.