Afghanistan: attacco kamikaze a Kabul rivendicato da Isis, 15 morti

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 gennaio 2018 20:36 | Ultimo aggiornamento: 4 gennaio 2018 22:47
kamikaze-kabul-ansa-

Foto Ansa

KABUL – L’Isis ha rivendicato l’attentato compiuto da un kamikaze a Kabul che ha causato 15 morti e 20 feriti.

L’attentato è stato rivendicato dall’Isis che aveva già una settimana fa attaccato un centro culturale sciita con annessa agenzia di stampa nella capitale afghana causando almeno 41 morti. Con un messaggio rilanciato dall’agenzia Amaq i seguaci del ‘Califfo’ Abu Bakr al-Baghdadi hanno sostenuto che la sezione Khorasan (Afghanistan e Pakistan) del movimento ha causato “80 fra morti e feriti”.

Si tratta del primo grande attacco a Kabul nel 2018 dell’Isis che ha da tempo intensificato le sue operazioni in Afghanistan dopo le sconfitte subite in Siria e Iraq.