Kaylee Muthart, come nella serie Tv “Stranger Things” crede di essere nel sottosopra e si cava gli occhi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 febbraio 2018 12:19 | Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2018 12:19
 Kaylee Muthart

Kaylee Muthart

ANDERSON, SOUTH CAROLINA – Come la celebre serie tv Stranger Things, sotto effetto di mentanfetamine, pensava di essere “nel sottosopra” e udiva nelle voci che le dicevano di “sacrificare i suoi occhi” per poter arrivare in paradiso. Per questo motivo Kaylee Muthart, 20 anni, ha deciso di cavarseli davanti ad una chiesa di Anderson, nel South Carolina. La ragazza è ancora viva ma è ricoverata in ospedale.

Mia figlia prendeva metanfetamine da circa sei mesi quando è andata fuori di testa” ha raccontato Katy Tompkins, madre di Kaylee e altri sei figli, a People.

Eppure pochi giorni prima, Kaylee aveva detto a sua madre che era pronta a sottoporsi ad un programma di riabilitazione contro la droga. “Il giorno prima che accadesse, che era il mio compleanno, mi stavo preparando a farla impegnare, volevo solo che ne uscisse” ha detto Katy.

“Non riesco nemmeno a spiegare quella sensazione quando l’ho scoperta, è stato orribile. Terrorizzante” ha detto la madre “Ero contenta che fosse viva, ma sapevo che c’era qualcosa di sbagliato in lei”. Kaylee è ancora ricoverata in ospedale, dove i medici hanno ripulito e trattato le cavità orbitali per prevenire l’infezione. “Una volta che uscirà dall’ospedale vorrei che condividesse la sua storia in modo da mettere in guardia i giovani sui pericoli del consumo di droga”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other