Kaylen Ward, modella vende sue foto senza veli per l’Australia e raccoglie 500mila dollari

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 6 Gennaio 2020 14:32 | Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio 2020 14:34
Kaylen Ward

Kaylen Ward, modella vende sue foto senza veli per l’Australia e raccoglie 500mila dollari

ROMA – Kaylen Ward è una modella e influencer americana che vive a Los Angeles. La ragazza ha deciso di dare il suo personalissimo contributo per aiutare l’Australia che brucia a causa degli  incendi devastanti che l’hanno colpita negli ultimi mesi. Per raccogliere soldi ha deciso di vendere delle sue foto senza veli a dieci dollari l’una ed ha raccolto, in poco tempo, la considerevole cifra di 500mila dollari.  La Ward che si è definita “The Naked Philanthropist”: ora la racccolta si è fermata a causa del blocco del suo profilo Instagram deciso dal social network a causa della violazione delle linee guida. 

La bellissima modella originaria del Texas ha inviato una propria foto ad ogni persona che le ha dimostrato di aver donato almeno 10 dollari per la causa australiana. Kaylen non immaginava di essere presa letteralmente d’assalto ​​da centinaia di persone: sono stati infatti 40 mila i messaggi ricevuti in poco tempo. Il “gioco” è iniziato lo scorso 3 gennaio: “Mi aspettavo di raccogliere forse mille dollari ma il tweet è esploso” ha raccontato la modella. Per questa ragione ha assunto un team di quattro persone per aiutarla a rispondere alle migliaia e migliaia di messaggi.

Il suo account è stato bloccato da Instagram. La Ward ha negato di aver violato le regole ed ha provato, senza successo, a contattare il social network. Ora, e c’era da aspettarselo, dopo la chiusura del suo profilo ne sono nati diversi falsi che cercano di capitalizzare il suo lavoro.

Prima di Kaylen Ward, ad offrire compensi per la causa australiana ci aveva pensato la tennista campionessa del Roland Garros, Ashleigh Barty. La donna ha infatti annunciato che donerà le sue vincite al torneo di Brisbane alla Croce Rossa per aiutare le vittime dell’incendio. I suoi guadagni possono potenzialmente raggiungere anche 250mila dollari, cifra che corrisponde a circa 225mila euro.

Anche Nicole Kidman e Pink si sono mobilitate per lanciare raccolte di fondi per i pompieri e le vittime degli incendi che hanno causato finora 24 morti. Della necessità di mobilitarsi per raccogliere fondi se n’è parlato infine anche durante i Golden Globe. 

Fonte: Instagram, Leggo