Kenya. Istituito tribunale ufficiale per il reato di pirateria

Pubblicato il 28 giugno 2010 17:50 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2015 13:51
Kenya. Istituito tribunale ufficiale per il reato di pirateria

Kenya. Istituito tribunale ufficiale per il reato di pirateria

Il Governo del Kenya, Paese in cui è detenuto il più grande numero di pirati catturati nel golfo di Ade, ha istituito un tribunale speciale per giudicare il reato di pirateria. Sono attualmente 123 i processi per in corso nei tribunali kenyani.

Situata nel porto di Mombasa, la nuova corte è stata istituita con lo scopo di migliorare l’efficienza del sistema giudiziario del Kenya e permettere lo svolgimento dei processi contro i pirati in un ambiente fornito delle necessarie garanzie di sicurezza.

Il nuovo tribunale è sorto con un finanziamento dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e la criminalità (Unodc) ed è stato inaugurato dal ministro kenyano della Giustizia, Mutula Kilonzo.