Kenya, esplosione durante un raduno a Nairobi: 3 morti

Pubblicato il 13 Giugno 2010 20:40 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2010 21:24

Una doppia esplosione ha causato 3 vittime nel centro di Nairobi, in Kenya. Si è trattato di un attentato contro il progetto di una nuova Costituzione per il Paese africano. Il bilancio è stato fornito dal premier Raila Odinga.

Le tre vittime della doppia esplosione sono due uomini e una donna. I feriti sono 79, già trasportati in diversi ospedali della capitale, secondo quanto riferiscono fonti delle forze di polizia e ospedaliere. Lo stesso primo ministro si è recato nell’ospedale nazionale di Kenyatta per visitare i feriti.

Un primo bilancio della doppia esplosione parlava di 24 feriti. Il raduno nel parco di Uhuru, nel centro della capitale, era stato organizzato per rispondere all’appello delle chiese protestanti evangeliche in segno di protesta contro il progetto di futura Costituzione, che deve essere sottoposto a referendum ad agosto.

Ignota al momento l’origine dell’esplosione anche se un responsabile della polizia sostiene che si è trattato di ordigni esplosivi lanciati sulla folla.