Kenya, liberata l’inglese rapita dai pirati a settembre

Pubblicato il 21 Marzo 2012 11:15 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2012 13:39

MOGADISCIO – I pirati somalii hanno liberato Judith Tebbutt, la turista inglese rapita a settembre in un resort di lusso in Kenya. Lo riferiscono testimoni e funzionari locali.

"Ha appena lasciato l'aeroporto di Adado diretta a Nairobi", ha spiegato Omar Mohammed Diirey, un funzionario dell'amministrazione regionale di Adado, Somalia centrale. Due testimoni hanno confermato di aver visto la Tebbutt imbarcarsi su un aereo all'aeroporto della citta'.

La donna, 56 anni, era stata rapita dal Kiwayu Safari Village nei pressi dell'isola di Lamu, nel Kenya settentrionale dopo che il marito, David, 58 anni, era stato ucciso.