Khashoggi, NYT: “Ucciso e smembrato. Come in Pulp Fiction”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 ottobre 2018 10:03 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2018 10:03
Khashoggi, NYT: "Ucciso e smembrato. Come in Pulp Fiction"

Khashoggi, NYT: “Ucciso e smembrato. Come in Pulp Fiction”

ISTANBUL –  Khashoggi, il giornalista assassinato nel consolato saudita di Istanbul, secondo due funzionari di Ankara citati dal New York Times, “è stato ucciso e smembrato. Come in Pulp Fiction”.

Nei giorni scorsi il Washington Post aveva pubblicato le immagini delle telecamere a circuito chiuso. Nei video Khashoggi, autore di molti articoli critici verso il governo saudita, è stato visto per l’ultima volta il 2 ottobre scorso proprio mentre entrava nella sede diplomatica saudita. Il giornalista, secondo gli investigatori turchi, sarebbe stato poi portato via con due furgoni neri. Furgoni neri che hanno lasciato il consolato due ore più tardi.

Il giallo poi si arricchisce di altri inquietanti dettagli.

Un’altra fonte ha detto al NYT che i sauditi hanno registrato un video sull’uccisione del giornalista. Video che l’intelligence turca è riuscita ad ottenere. Ai dipendenti turchi del consolato saudita, inoltre, lo scorso 2 ottobre è stato detto di non andare al lavoro.

Le fonti citate dal NYT poi riferiscono che nel giorno della scomparsa del giornalista, i 15 rappresentanti sauditi, con ruoli di primo piano nel governo e nella Difesa, compreso un esperto di autopsie, sono arrivati a Istanbul con un volo charter. I rappresentanti sono rimasti in città alcune ore, sono andati al consolato e poi sono ripartiti.