Kim Jong Un fa giustiziare architetto aeroporto: “Non rende bellezza Corea”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2015 13:44 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2015 13:44
Kim Jong Un fa giustiziare architetto aeroporto: "Non rende bellezza Corea"

Kim Jong Un fa giustiziare architetto aeroporto: “Non rende bellezza Corea” (foto Ansa)

PYONGYANG – Kim Jong-Un ha fatto uccidere l’architetto che ha progettato il nuovo aeroporto di Pyongyang: il dittatore coreano ha detto come motivazione ufficiale che Ma Won Chun era sospettato di corruzione e per non aver rispettato gli ordini che lo stesso architetto aveva preso. In realtà, dicono i rumors dei nemici del regime, Kim Jong-Un era insoddisfatto del lavoro di Ma Won Chun. Solo che l’ha punito facendolo giustiziare nello scorso novembre durante le “purghe” del regime.

Dicono sempre fonti vicine a Kim, che questo era il pensiero del dittatore: “I difetti si sono manifestati nell’ultima fase della costruzione del Terminal 2 perché i progettisti non hanno tenuto a mente l’idea della bellezza architettonica che è la vita e l’anima e il cuore per preservare il carattere e l’identità nazionale. Ora è necessario terminare la costruzione del terminal che deve essere l’icona della Corea, il volto del Paese e la porta d’ingresso a Pyongyang”.