Kim Kardashian, bambina thailandese rifiuta la sua adozione: “Meglio povera”

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2014 9:20 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2014 9:20
Kim Kardashian, bambina thailandese rifiuta la sua adozione: "Meglio povera"

Kim Kardashian, bambina thailandese rifiuta la sua adozione: “Meglio povera”

BANGKOK – Alla fine l’orfana Pink ha detto “no, grazie”. La bambina thailandese 13enne di cui si era innamorata Kim Kardashian ha deciso di rimanere nell’orfanotrofio del suo Paese piuttosto che volare negli States e diventare la figlia adottiva di una celebrity multimilionaria.

Nella scorsa primavera Kim e tutta la sua famiglia (con telecamere al seguito) avevano raggiunto la Thailandia per una vacanza. Un giorno hanno fatto visita a un orfanotrofio locale, una delle tante strutture messe su dopo il terribile tsunami del 2004.

Qui Kim ha provato un’immediata e folgorante simpatia per una bambina, la 13enne Pink. “Quando si incontra qualcuno con cui ti senti così in connessione, non puoi fare a meno di pensare a come migliorare la sua vita. Non riesco a smettere di pensare a lei. Ho detto a mio marito Kanye, che questa ragazza era così dolce e carina, e che dovevamo assolutamente adottarla”, ha detto la star dopo l’incontro.

Ma dopo un’attenta riflessione la bambina ha preferito restare dov’era, ovvero nell’orfanotrofio, e continuare a svegliarsi alle 5 per affrontare il quotidiano viaggio in bus verso la scuola. “Quando ho saputo che mi voleva adottare, tremavo. Ero eccitatissima. Sarebbe stato un cambiamento enorme nella mia vita. E tutti vogliono avere una vita migliore. Ma ci ho riflettuto e mi sono resa conto che non sarebbe stato un bene per me. Mi sarei dovuta lasciare tanto alle spalle e non mi sentivo pronta per questo”.

Pink è una studentessa modello, affidata all’orfanotrofio dalla madre troppo povera per prendersi cura di lei e finanziare la sua educazione. Qui condivide un dormitorio con altre cinque ragazze e dorme sul materasso direttamente sul pavimento.

“Quando è arrivata – ha detto Pink a proposito dell’incontro con Kim Kardashian -, mi ha guardata subito e mi ha sorriso. Ci siamo sentite connesse. Penso che sia davvero carina e ha una bella personalità. Mi è piaciuto incontrarla e mi è piaciuto anche andare in TV”.

Pink sogna di andare all’università e di diventare un giorno una guida turistica, per spiegare agli stranieri le bellezze del suo Paese.