Kirghizistan. Ex premier Bakiyev dall’esilio smetisce: “Nessun coinvolgimento in scontri”

Pubblicato il 13 Giugno 2010 11:35 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2010 12:13

Kurmanbek Bakiyev

L’ex presidente kirghizo Kurmanbek Bakiyev, dal suo esilio in Bielorussia, ha smentito di avere avuto un ruolo negli scontri interetnici scoppiati tre giorni nel sud del paese.

Le voci su un suo coinvolgimento, ha detto, “sono bugie senza vergogna” e il governo ad interim che guida il paese dalla sua destituzione il 7 aprile sta dando prova, a suo parere, di incapacità nel gestire i disordini.