Kobe Bryant, tra le vittime una allenatrice di basket e una compagna di squadra della figlia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2020 8:29 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2020 8:29
Kobe Bryant, Ansa

Kobe Bryant, tra le vittime una allenatrice di basket e una compagna di squadra della figlia (foto Ansa)

ROMA – Kobe Bryant stava viaggiando sul suo elicottero insieme ad altre otto persone, quando è precipitato nei pressi a nord ovest di Los Angeles, nei pressi di Calabasas,. Nell’incidente è morta anche una figlia di Kobe Bryant, Gianna Maria (13 anni).

Tra le vittime ci sarebbe anche un’assistente allenatrice di pallacanestro di una scuola elementare della Contea di Orange, Christina Mauser.

“I miei figli e io – ha scritto il marito sui social – siamo devastati. Oggi abbiamo perso la nostra bellissima moglie e mamma in un incidente in elicottero. Si prega di rispettare la nostra privacy. Grazie per tutti i desideri che significano così tanto”.

Anche John Altobelli, coach di baseball all’Orange Coast College, era a bordo dell’elicottero. Altobelli era a bordo con la figlia Alyssa, 13enne compagna di squadra di Gianna Bryant, e la moglie Keri.

Il gruppo, secondo le prime ricostruzioni, stava andando a un allenamento alla Mamba Academy, un centro sportivo di proprietà di Bryant vicino a Thousand Oaks. L’elicottero era partito poco dopo le nove di mattina (ore locali) da Orange County, dove viveva Bryant e la sua famiglia. Le cause dell’incidente non sono ancora note.

Fonte: Ansa, CNN.