Kylie Simonds, 11 anni. Ha un tumore, inventa lo zaino per la chemioterapia FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2014 15:29 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2014 15:29

ROMA – Si chiama Kylie Simonds, ha 11 anni e da tre anni convive con una forma di  tumore tanto rara quanto aggressiva. Ma lei, una bimba del Connecticut, è riuscita non solo a convivere con questa situazione. Ha anche trovato un modo per migliorare la qualità di vita di chi ha il suo stesso problema. Kylie, infatti, ha inventato uno zaino per la chemioterapia. Uno zainetto, come quelli che tutti i bambini portano a scuola,con dentro tutto il necessario per curarsi.

Una piccola percentuale di merito va anche alla sua maestra, quella che un giorno come compito per casa ha chiesto ai ragazzi della sua classe di disegnare un oggetto che avrebbe migliorato la loro vita di tutti i giorni. Lei ha disegnato lo zaino. Via quelle aste pesanti che la facevano cadere e le rendevano quasi impossibile muoversi durante la chemio e nello zaino di Hello Kitty dentro tutti i tubi e gli strumenti per la chemio.

Ma quello zaino non era una semplice fantasia. Quando i medici hanno visto il progetto hanno capito che con qualche aggiustamento si poteva fare davvero: sono arrivati i premi per Kylie, i fan e soprattutto uno zaino che la fa vivere meglio. E che ora potrebbe diventare industriale.