Laos, diga cede e inonda sei villaggi: centinaia di dispersi e “molti morti” – VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 luglio 2018 11:19 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2018 11:19
Laos, diga cede e inonda sei villaggi: centinaia di dispersi e "molti morti" - VIDEO

Laos, diga cede e inonda sei villaggi: centinaia di dispersi e “molti morti” (Foto Twitter)

VIENTIANE – Una diga ha ceduto lunedì sera, 23 luglio, in Loas, inondando sei villaggi: [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] centinaia di persone risultano disperse.

La sciagura, avvenuta nella provincia di Attapeu, ha riversato sulla zona cinque miliardi di metri cubi di acqua, provocando “numerosi” morti. “Molte persone hanno perso la vita e diverse centinaia di persone risultano disperse”, scrive l’agenzia di stampa nazionale. Oltre 6.600 persone hanno perso la loro casa.

La diga era in costruzione e la società che la stava realizzando è la Xe Pian-Xe Namnoy Power Company (PNPC). Le autorità hanno messo a disposizione imbarcazioni per trarre in salvo i superstiti nel distretto di San Sai, nella provincia sudorientale di Attapeu, riporta l’emittente ABC Laos.

Da anni le associazioni che si battono per la difesa dell’ambiente esprimono preoccupazioni per le ambizioni idroelettriche del Paese, compresi i dubbi sull’impatto delle dighe del fiume Mekong sulla flora, la fauna e le comunità rurali della zona, che dal corso d’acqua dipendono.

(Foto da Twitter)