Usa: lascia il prossimo ad di Lockheed. Aveva una storia con una dipendente

Pubblicato il 10 Novembre 2012 1:43 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2012 1:20
Aereo Lockheed

ROMA- Si è dimesso perché aveva una storia con una sua dipendente. Il gigante americano della difesa Lockheed Martin ha annunciato che il suo futuro amministratore delegato, Christopher Kubasik, si è dimesso per aver ”violato il codice etico della società ” con una relazione personale con una subordinata. Lo riferisce il New York Times. Kubasik, 51 anni, doveva diventare ad del gruppo il prossimo 1 gennaio. Al suo posto sara’ invece nominata una donna, Marillyn Hewson, attuale vicepresidente per i sistemi elettronici.

Christopher Kubasik, che avrebbe dovuto insediarsi all’inizio del 2013 ai vertici dell’azienda leader nel settore della difesa, e’ stato messo alla porta con effetto immediato, al termine di una inchiesta che ha accertato ”violazioni del codice di comportamento aziendale”. L’annuncio delle dimissioni e’ arrivato in parallelo a quelle del capo della Cia David Petraeus per una relazione extraconiugale.