Lasciato, prende la pistola, insegue la ragazza e la uccide. Poi si suicida

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2014 12:39 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2014 12:44
Matthew e Anastacia

Matthew e Anastasia

PHOENIX (STATI UNITI) – La ragazza lo lascia, lui prende una revolver, la insegue, spara e la uccide. E’ successo a Phoenix, in Arizona. Matthew Bolton (15 anni), dopo aver ucciso Anastasia Greer (16) si è poi suicidato.

La storia raccontata dal Messaggero

Gli amici, pietrificati, hanno visto tutto. “Ho sentito le urla, ho guardato fuori di casa cosa stava succedendo e ho visto quel ragazzo che stava dando la caccia una ragazza. Poi ho sentito il rumore di diversi spari. In un attimo ho visto entrambi a terra” ha detto un vicino. “Ho sentito del trambusto di fronte a casa e sono uscito per capire cosa stava succedendo – ha dichiarato un altro vicino – A quel punto ho sentito distintamente tre spari di un’arma potente. Questa storia mi ha spezzato il cuore perché ho figli e nipoti. Sono terribilmente dispiaciuto per quello che è accaduto a questi ragazzi. La ragazza è stata colpita da quattro colpi al petto. Mentre lui si è sparato al volto”.