Lassana Bathily, il commesso eroe musulmano che ha salvato 6 ostaggi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2015 15:33 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2015 15:33
Lassana Bathily (foto Ansa)

Lassana Bathily (foto Ansa)

PARIGI – È mussulmano e originario del Mali Lassana Bathily, il dipendente del supermercato kosher di Porte de Vincennes a Parigi che è riuscito, nascondendoli in una cella frigorifera, a salvare sei ostaggi dopo l’irruzione di Amedy Coulibaly. Quando Coulibaly entra nel supermercato all’interno ci sono tredici persone. In sei, mentre Colibaly freddava un ostaggio, seguendo Lassana Bathily, hanno sollevato una botola e si sono nascosti nella cella frigorifera del supermercato.

“Varie persone sono entrate dietro di me. Una teneva in braccio un bambino di due anni – ha detto Lassana Bathily – Ho spento la luce e il motore del congelatore. Quando sono stati tutti all’interno, ho chiuso la porta e ho detto loro di restarsene tranquilli lì, di non muoversi, mentre io sarei uscito”. Il giovane si è poi infilato in un montacarichi da dove è riuscito ad uscire dal negozio sbucando sulla strada dove intanto si era schierata la polizia. Ed è proprio grazie ai suoi consigli che la polizia è riuscita a preparare al meglio l’assalto.