Le 10 guerre più sanguinose della storia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Settembre 2013 14:12 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2013 14:26
Hiroshima, il "fungo" atomico

Hiroshima, il “fungo” atomico

ROMA – Siria, guerra o no? Gli Usa minacciano, la Russia prende tempo. Il mondo si prepara, Papa Francesco e il Vaticano avvertono: “Potrebbe innescarsi una nuova guerra mondiale”. Ma quali sono state le guerre più sanguinarie nella storia dell’umanità? Il sito Oddtale.com ha raccolto le statistiche e stilato la classifica. 

1 – Seconda guerra mondiale, le stime parlano chiaro: da 50 a 80 milioni di morti.

2 – La conquista mongola, secondo gli storici le invasioni mongole (tra il 1206 e il 1324) avrebbero causato circa 70 milioni di morti.

3 – Dinastia Qing e la sconfitta della dinastia Ming,  alla fine della guerra, il numero di morti raggiunse circa 25 milioni di persone.

4 – Rivolta dei Taiping, la più grande guerra civile cinese (dal 1850 al 1864): gli storici parlano di almeno 20 milioni di morti

5 – Prima Guerra Mondiale, il bilancio delle vittime durante l’arco quattro anni (1914-1918) ha raggiunto quasi 17 milioni di persone

6 – La “rivolta del loto bianco.” Circa 16 milioni di morti nella guerra (durata dal 1794 al 1804) che ha portato alla fine della dinastia Qing

7 – La rivolta di An Lushan. Sempre in Cina. 13 milioni di morti.

8 – L’era degli Stati Combattenti. Ancora Cina. Dal 475 al 221 A.C., 10 milioni di morti.

9 – La rivolta Dungan. Questa guerra a base etnica, e dai risvolti religiosi, ha avuto luogo nel corso del XIX secolo in Cina. con un bilancio stimato di morti fra gli 8 e i 12 milioni di persone.

10. La guerra civile cinese. 7.5 milioni di morti, la guerra durò dal 1927 al 1949. La guerra fu combattuta tra le forze che erano fedeli alle forze del Kuomintang e le forze del partito comunista.