Libano. Premier Hariri nei guai: la modella, per salvarsi dal fisco sudafricano, rivela regali da 16 mln di dollari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2019 11:40 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2019 11:40
Libano: premier Hariri inguaiato dai regali milionari alla modella amante

La modella sudafricana Candice-Jean van der Merwe (Instagram)

ROMA – La scappatella di Saad Hariri, quando ancora non era premier del Libano, con una giovane modella sudafricana (specializzata in bikini), sta mettendo a rischio reputazione e governo. Non è accusato di nulla, perché la vicenda risale a qualche tempo fa, e riguarda i regali (fino a 16 milioni di dollari tra immobili e auto di lusso) che da facoltoso erede di una fortuna da 4 miliardi di dollari elargiva a Candice van der Merwe. 

La signorina è finita sotto il mirino del fisco sudafricano: il padre essendo un costruttore, era stata sospettata di occultare i suoi soldi perché pur dichiarando 5mila dollari l’anno, aveva acquistato una mega villa con piscina in una zona lussuosa di Città del Capo. Cosa c’entra Hariri? C’entra eccome, perché la modella, per scagionare se stessa e il padre, ha dovuto ammettere i regali del futuro premier libanese.

“Quei soldi sono frutto di regali di un mio spasimante mediorientale”, hanno scritto ai giudici i suoi legali, allegando peraltro una richiesta di risarcimento danni da 65 milioni di dollari perché “la persecuzione ha causato la fine della relazione e la perdita di benefici finanziari”.

Roba da ricchi, in fondo, scandali da high society. Peccato che il Libano versi in condizioni finanziarie disastrose, con proteste e manifestazioni contro la manovra lacrime & sangue imposta dal miliardario playboy. (fonte Tgcom24)