Cronaca Mondo

Libano: resta la possibilità di una guerra con Israele

da: La Stampa

«Se mi vuole parlare deve venire sulle montagne, a Moukhtara», al telefono la voce flebile di Walid Jumblatt, leader dei drusi libanesi, corona un giorno di attesa. Sessantuno anni, figlio di Kamal, il fondatore del Partito progressista druso, è l’unico leader che ha attraversato la burrascosa politica libanese, dalla guerra civile ad oggi, restando ai vertici del potere.

Leggi l’articolo originale

To Top