Libia, a Bengasi esplodono due autobomba: almeno 22 morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2018 23:20 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2018 1:58
LIBIA

Libia, a Bengasi esplodono due autobombe: almeno 22 morti

BENGASI, LIBIA – Due autobomba sono esplose a Bengasi, in Libia, intorno alle 21 ora locale, nei pressi della moschea Baiat al Ridwan, nel quartiere di Al Salmani. Le autorità hanno confermato che ci sono almeno 22 morti e decine di feriti.

Tra le persone coinvolte nell’attentato ci sarebbero anche alti esponenti della sicurezza della città libica: è rimasto ferito Almahdi Al Falah, capo dell’Intelligence department, Internal security e state security, mentre sarebbe morto Ahmed Alfaytori, capo del dipartimento delle unità investigative. Fonti locali riferiscono che, in seguito all’esplosione, sarebbe rimasto ferito anche il colonnello Belkasim Al Obaidi del Direttorato della sicurezza di Bengasi.

Nell’area è scattata una vasta operazione delle forze di sicurezza alla ricerca della cellula terroristica che, secondo le stesse fonti, apparterrebbe allo Shura Council of Benghazi Revolutionary, una coalizione di milizie integraliste islamiche tra cui la più nota è Ansar al-sharia.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other