Libia. Guardia costiera spara contro i pescatori tunisini: 1 morto

Pubblicato il 27 Giugno 2012 22:33 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2012 22:48

MEDENINE – I guardacoste libici hanno ucciso un pescatore tunisino, dopo aver aperto il fuoco sulla sua imbarcazione che era entrata in acque libiche. E' quanto riporta l'agenzia Tap. La barca proveniva da Zarzis, e portava a bordo un equipaggio di 19 uomini.

L'incidente avviene dopo l'estradizione domenica scorsa, a Tripoli, dell'ex premier libico Al-Baghdadi Al-Mahmoudi, senza l'accordo del presidente tunisino Moncef Marzouki, che ha provocato una crisi politica in Tunisia.