Libia, i ribelli si impossessano di una petroliera del regime

Pubblicato il 16 Marzo 2011 16:46 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2011 18:27

TRIPOLI – Le autorità libiche hanno ammesso che una petroliera della Compagnia nazionale di trasporto marittimo, carica di carburante, è stata abbordata dai ribelli, che l’hanno dirottata verso Tobruk, nella parte orientale del paese.

Il cargo era partito dalla Grecia con a bordo 2.800 tonnellate di carburante diretto verso la Libia occidentale. Una fonte della compagnia marittima libica ha riferito che un gruppo di pirati, ”che apparterrebbero ad al Qaida, hanno intimato con le armi all’equipaggio di fare rotta verso il porto di Al-Hrika”.

La notizia dell’abbordaggio della petroliera era apparsa ieri sera sui siti dell’opposizione, tanto che al Jazira aveva diffuso le immagini del cargo attraccato a Tobruk.

[gmap]