Cronaca Mondo

Libia: Saadi, il figlio di Gheddafi, estradato dal Niger

Saadi Gheddafi (Lapresse)

Saadi Gheddafi (Lapresse)

TRIPOLI – Il figlio dell’ex dittatore libico Muammar Gheddafi, Saadi Gheddafi, è stato estradato in Libia dal Niger, dove si trovava agli arresti domiciliari. Lo ha annunciato oggi il governo libico.

“Saadi Gheddafi è stato consegnato al governo libico il sei marzo, è arrivato in Libia ed è nelle mani della polizia giudiziaria”, afferma il governo libico in una dichiarazione scritta ringraziando il Niger. Saadi Gheddafi, 38 anni, era fuggito nel settembre 2011 e si era rifugiato in Niger, poco prima della caduta del regime di suo padre il 20 ottobre di quell’anno. Niamey, che gli aveva concesso asilo, si rifiutava di estradarlo nonostante le ripetute richieste delle nuove autorità libiche.

To Top