Lindsay Kemp morto: addio al coreografo, attore, ballerino e mimo inglese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 agosto 2018 15:02 | Ultimo aggiornamento: 25 agosto 2018 15:02
Lindsay Kemp, morto coreografo, attore e ballerino inglese

Lindsay Kemp morto: addio al coreografo, attore, ballerino e mimo inglese

LIVORNO – Lindsay Kemp è morto a 80 anni a Livorno il 25 agosto.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Kemp, nato a Cheshire il 3 maggio del 1938, con i suoi spettacoli ha esercitato un’influenza determinante nella storia del rock, lavorando con artisti internazionali del calibro di Kate Bush, Peter Gabriel, David Bowie, Mick Jagger.

Dopo gli anni in accademia navale, dalla quale fu espulso per aver interpretato una Salomè ricoperto solo di carta igienica (“E la ragione dell’espulsione fu lo spreco di carta!”), e gli studi d’arte al Bradford College con il pittore David Hockney, finalmente nel 1968 arriva la fama con ‘Flowers’: “Lo produssi con 500 sterline ricevute in eredita’ da una zia e da li’ per 25 anni ho girato tutto il mondo, sempre attaccato per oscenita’” raccontava a Milano nel suo discorso di ringraziamento per il riconoscimento dell’Accademia di Belle Arti di Brera che gli conferiva un diploma honoris causa.

Kemp ha influenzato l’immaginario popolare non solo con spettacoli come ‘Nijinsky’, ‘Mr Punch’ e ‘Onnagata’. L’eredita’ dell’inglese si e’ allargata anche al mondo della musica: fra i suoi allievi si contano infatti Kate Bush, Peter Gabriel e l’ex amante David Bowie con il quale collaboro’ nel tour mondiale ‘Ziggy Stardust’ del 1972.

Kemp viveva a Livorno da molti anni: nella città toscana dirigeva un corso di danza al Teatro Goldoni. In questa estate stava lavorando ad un progetto di teatro sociale che avrebbe dovuto allestire a Como a partire da settembre. Artista poliedrico, oltre alla coreografia rivoluzionò profondamente l’arte del mimo: celebre, in questo campo, la sua iconica interpretazione della maschera Pierrot. Attivo dagli anni Sessanta, ha lavorato anche al cinema, in tv e nell’ambito dell’ opera, soprattutto in Italia. Kemp compare anche in alcuni video del Duca Bianco, David Bowie, e della cantante Kate Bush e in alcuni film, come The Wicker man e Velvet Goldmine.