L’Iran rallenta il processo di arricchimento dell’uranio. A certificarlo, l’ultimo rapporto dell’Aiea

Pubblicato il 28 agosto 2009 18:40 | Ultimo aggiornamento: 28 agosto 2009 18:59

MI040407EST_0040L’Iran ha rallentato l’andamento del processo di arricchimento dell’uranio per la prima volta negli ultimi anni, a quanto riferisce l’ultimo rapporto dell’Aiea. Teheran avrebbe anche soddisfatto la richiesta dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica sui controlli nella centrale di Natanz.

Resta, afferma il rapporto ottenuto da Efe e Reuters, la preoccupazione sull’incremento delle centrifughe installate, da mille a 8.308, sebbene non tutte siano sottoposte ad arricchimento. Il rapporto costituirà la base di discussione tra le potenze del 5+1 quando il 2 settembre si incontreranno per valutare se inasprire le sanzioni contro l’Iran.