Los Angeles, epidemia di tifo da pulci: 57 casi accertati

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 ottobre 2018 9:25 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2018 9:25
Los Angeles, epidemia di tifo da pulci: 57 casi accertati

Los Angeles, epidemia di tifo da pulci: 57 casi accertati

LOS ANGELES – E’ allarme a Los Angeles per una epidemia di tifo da pulci. Sono già 57, riporta la Cnn, i casi accertati in tutta l’area metropolitana di cui 9 nel centro città, erano senzatetto. Le autorità sono ora a lavoro per cercare di individuare il focolaio.

Ma che cos’è il tifo da pulci? Si tratta di una malattia potenzialmente mortale trasmessa dalle pulci di topi e gatti. I parassiti sono attratti dalla spazzatura. Il tifo passa agli esseri umani per colpa di batteri presenti nelle feci delle pulci infette: questi batteri possono a loro volta entrare in contatto con gli occhi o piccole ferite da taglio. Il contagio, però, non avviene da uomo a uomo.

Secondo quanto spiegato da una esperta epidemiologa alla Cnn è probabile un incremento di casi nei prossimi giorni.

Quali sono i sintomi? Mal di testa, febbre ed eruzioni cutanee. Il rischio è mortale quando insorgono epatiti ed emorragie interne. Per fortuna però i decessi sono piuttosto rari: essenziale è diagnosticare per tempo la malattia, che dovrebbe essere curabile con comuni antibiotici.