Cronaca Mondo

I lupi nel deserto mangiano i bambini in Israele

I lupi nel deserto mangiano i bambini in Israele

I lupi nel deserto mangiano i bambini in Israele

ROMA – I lupi nel deserto del Negev, in Israele, mangiano i bambini. L’ultimo episodio in un piccolo accampamento di famiglie in gita vicino a Masada. 

“C’erano almeno dieci tende – ha raccontato Ramat Hasharon al quotidiano Haaretz -. All’improvviso, nella notte, un animale che sembrava un cane è entrato nell’accampamento. Ho urlato ma non se ne andava”. Il lupo, inizialmente cacciato, è tornato dopo due ore e ha attaccato la figlia di Ramat: “L’ho visto sopra di lei, con lei a terra, muoveva il suo naso sopra di lei”. Racconta Ramat ancora spaventato: “Non sembrava che volesse ucciderla ma piuttosto che volesse trascinarla via, portarsela via”.

Sono almeno nove gli attacchi negli ultimi mesi, almeno sono quelli di cui si ha notizia. Quasi tutte le vittime erano bambini.

Secondo lo zoologo Haim Berger i lupi stanno attaccando gli umani non per spaventarli, ma proprio per nutrirsi: “I bambini grandi non voleva dormire nelle tende ma fuori. A un certo punto mia figlia mi ha detto di aver visto un lupo. La cosa anomala è che non sembrava aver paura degli uomini. Non è normale che un predatore stia vicino a te e non abbia paura. Vuol dire che sei tu a dover avere paura. Un lupo che non è spaventato dall’uomo è un lupo che attacca”.

To Top