Lyubov Orlova, mistero della nave russa fantasma: avvistamento in California

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 novembre 2017 5:45 | Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2017 21:22
nave-russa

Lyubov Orlova, mistero della nave russa fantasma: avvistamento in California

LOS ANGELES – I resti della nave fantasma russa “Lyubov Orlova” potrebbero essere stati avvistati in California oppure riguardare quelli di un’imbarcazione della mafia degli anni Trenta. Il Daily Mail segnala un documentario andato in onda su Science Channel in cui gli investigatori parlano di una misteriosa nave della stessa lunghezza della Lyubov Orlova, l’imbarcazione russa fantasma “infestata da topi cannibali infetti”.

La leggenda della nave da crociera, 4.250 tonnellate, per 110 passeggeri è tutt’oggi ancora viva, pare non sia mai arrivata a destinazione e, nel 2013, si sia arenata in acque canadesi. Secondo gli esperti, sembra che la nave fosse invasa da “orde di topo cannibali che non hanno altra fonte di cibo se non i loro simili”, ha scritto il Daily Mail.

Dal documentario tuttavia emerge che l’attuale ritrovamento potrebbe essere non della Lyubov Orlova ma di una nave da trasporto americana, forse una delle famigerate imbarcazioni da gioco della mafia negli anni ’30. Le navi gestite dalla mafia stazionavano in acque internazionali e fungevano da casinò, bordelli e bar clandestini galleggianti.

La nave è la S.S. Monte Carlo che affondò quasi 80 anni fa, ma riaffiorata a febbraio 2016 dopo un’alta marea. Nel 1937 stazionava a poche miglia dalla costa di Coronado e andò alla deriva. Si incagliò, fu sepolta dalla sabbia e dimenticata fin quando, lo scorso anno, non è riemersa.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other