Madonna/ Corte Malawi autorizza seconda adozione

Pubblicato il 12 giugno 2009 11:25 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2009 12:11

Via libera alla seconda adozione per Madonna: la Corte suprema del Malawi ha autorizzato la popstar ad adottare l’orfanella di quattro anni Chifundo James. Il presidente della Corte suprema, Lovemore Munro, ha affermato che Madonna ha sufficienti mezzi finanziari ed è in grado di prendersi cura della bambina. La pratica di adozione, durata due anni, era stata bloccata a marzo da un tribunale del Malawi.

Inizialmente la domanda era stata respinta perché la cantante non aveva trascorso un congruo periodo di tempo (18-24 mesi) nel Paese africano, come prevede la legge. Ma gli avvocati della popstar avevano obiettato che questa norma non era stata applicata nel 2006 per David, un altro bambino dello stesso orfanotrofio di cui Madonna ha già ottenuto l’adozione, e la Corte suprema ha convenuto che fu un errore respingere questa seconda domanda.

A maggio era spuntato anche il presunto padre della piccola, il ventiquattrenne James Kambewa, a chiedere la custodia della bambina il cui nome tradotto in inglese è Mercy, pietà. Chifundo è figlia di una ragazza-madre morta poco dopo averla data alla luce.