Madre vende figlia quindicenne per rapporti con mille uomini

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 aprile 2018 18:45 | Ultimo aggiornamento: 18 aprile 2018 18:54
Kasmeer Lata ha costretto la propria figlia ad avere rapporti sessuali con mille uomini

Madre usa figlia quindicenne come schiava e la vende per rapporti con mille uomini

WELLINGTON – Per due anni ha usato sua figlia come una schiava del sesso, costringendola ad avere rapporti sessuali con oltre mille uomini. Ma alla fine, dopo tante violenze, la donna, 36 anni, è stata arrestata e condannata a quasi sette anni di carcere.

La donna, Kasmeer Lata, era arrivata con i suoi figli in Nuova Zelanda dalle isole Fiji nel 2014, e poco dopo il suo visto era scaduto, così come quello dei figli, che non poterono quindi iscriversi a scuola.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Quando i soldi della famiglia sono finiti, la donna ha costretto la figlia a vendersi per guadagnare qualcosa. L’obbligo è scattato nel 2014, quando la ragazzina ha compiuto 15 anni.

Da allora, per due anni, è stata costretta a concedersi a uomini di tutte le età e perversioni. Nel 2016 è però riuscita a fuggire dalla casa in cui la madre la teneva segregata e ha raccontato tutto alla polizia.

Gli agenti sono rimasti scioccati di fronte al racconto della ragazza e hanno subito raggiunto la casa indicata dalla giovane vittima, e ne hanno arrestato la madre e il suo compagno: anche lui ha ammesso di aver spinto l’adolescente a prostituirsi, racconta il Daily Mail.

Nei due anni di schiavitù sessuale Kasmeer Lata avrebbe guadagnato centomila dollari dallo sfruttamento della figlia.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other