Mafia minaccia Isis: se toccate New York….

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2015 16:21 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2015 16:21
Mafia minaccia Isis: se toccate New York....

Giovanni Gambino

NEW YORK – La mafia minaccia l’Isis: lo fa attraverso Giovanni Gambino, figlio di uno dei più potenti boss della mafia siciliana negli Stati Uniti.

Secondo Gambino, che sta tentando di farsi una carriera come sceneggiatore a Hollywood, la mafia è in una posizione migliore per proteggere i cittadini rispetto ad Fbi e dipartimento di sicurezza interna. “Loro spesso entrano in azione troppo tardi, o non riescono ad avere un quadro completo della situazione perché hanno poca intelligenza umana”, ha detto Gambino in un’intervista alla NBC News, aggiungendo che la conoscenza che ha la mafia dei movimenti delle persone e dell’interazione con la popolazione locale dà un aiuto ulteriore, maggiore persino alle informazioni che possono venire dagli ultimi ritrovati della sorveglianza tecnologica.

“Oggi il mondo è pericoloso, ma le persone che vivono nei quartieri di New York con dei legami con la Sicilia dovrebbero sentirsi al sicuro. Noi ci preoccupiamo che i nostri amici e le nostre famiglie siano protette dagli estremisti e dai terroristi, soprattutto da quella brutale e psicopatica organizzazione che dice di chiamarsi Stato Islamico”.

Le dichiarazioni di Gambino arrivano pochi giorni dopo quelle di un ex agente dei servizi segreti italiani, che a Panorama aveva detto: “L’Italia riesce a proteggersi dagli attacchi terroristici in soli due modi: l’elaborazione precisa dei ‘segnali deboli’ che permette intercettazioni mirate e interventi preventivi, e con la mafia”.