Maiorca, turista tedesca violentata in barca dall’istruttore di sub

di Caterina Galloni
Pubblicato il 22 Luglio 2020 6:17 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2020 17:51
Maiorca, turista tedesca violentata in barca da istruttore di sub

Maiorca, turista tedesca violentata in barca dall’istruttore di sub

A Maiorca, un istruttore subacqueo è stato arrestato, e poi rilasciato, con l’accusa di aver stup*ato una turista tedesca durante un’escursione al largo di Cabrera, un parco nazionale a 17 km dalla costa meridionale dell’isola.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Ultima Hora, l’aggressione sarebbe avvenuta mentre la turista era sulla barca e le amiche avevano iniziato l’immersione con altri istruttori.  

Al ritorno delle amiche ha raccontato l’accaduto e poi ha presentato una denuncia formale presso una stazione della Guardia Civile a Santanyi, nel sud-est di Maiorca.

In seguito la turista è stata sottoposta a visita medica al Son Espases Hospital di Palma.

L’istruttore, di cui non è noto il nome, ha negato qualsiasi atto illecito ed è stato rilasciato, senza accuse, da un giudice istruttore, in attesa dell’indagine.

Quando la Spagna ha riaperto i confini, i turisti tedeschi sono stati i primi a tornare in Spagna.

Il parco nazionale di Cabrera appartiene al ministero della Difesa spagnolo ed è definito “una delle gemme più belle del Mediterraneo”.

Le agenzie di vacanze propongono delle gite in barca intorno all’arcipelago e alla serie di grotte, dove è possibile nuotare o praticare snorkeling. (Fonte: Daily Mail).