Malaysia, il re Muhammad V abdica per sposare la modella russa ed ex Miss Mosca

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 gennaio 2019 16:42 | Ultimo aggiornamento: 7 gennaio 2019 16:42
Malaysia, re Muhammad rinuncia alla corona e sposa l'ex miss Mosca

Malaysia, il re Muhammad V abdica per sposare la modella russa ed ex Miss Mosca

BANGKOK – Ha rinunciato alla corona per amore. Il sultano Muhammad V, 49 anni, ha abdicato da re della Malaysia per poter sposare la modella russa ed ex miss Mosca Oksana Voevodina, di 25 anni. L’abdicazione è stata annunciata a sorpresa domenica 6 gennaio, dopo le nozze avvenute lo scorso novembre. Un’unione che le autorità di Kuala Lampur non hanno confermato.  Il successore del re sarà nominato il 24 gennaio. 

Muhammad V in carica dal dicembre 2016, non ha dato nessuna spiegazione nello scarno comunicato uscito dal palazzo reale. Il sovrano era tornato sul trono di recente dopo un’assenza di due mesi, ufficialmente per motivi di salute. Peccato però che durante quel periodo, foto e video diffusi da tabloid inglesi e poi rilanciati dai social media in Malaysia lo abbiano mostrato felicemente in posa con Oksana Voevodina, vincitrice del concorso di bellezza Miss Mosca nel 2015. La ragazza si sarebbe convertita all’Islam, cambiando il nome in Rihana Oxana Gorbatenko (il cognome paterno). 

Incalzato sulla vicenda, il primo ministro Mahathir Mohamad aveva liquidato il tutto con un “non ho niente da dire”. Altri “no comment” e inviti a non credere alle voci erano giunti da diversi rappresentanti governativi. Solo pochi giorni fa, lo stesso premier aveva negato che l’abdicazione del sultano fosse imminente. Ora invece, il Paese si trova di fronte alla prima abdicazione della sua storia. 

Per quanto la figura del sovrano sia prettamente cerimoniale, la carica – che ruota ogni cinque anni tra nove sultani di altrettanti stati malesi – ha una certa importanza simbolica per la maggioranza musulmana malay. Ancora di più per la popolazione estremamente conservatrice dello stato di Kelantan, di cui Muhammad è il sultano. 

Secondo un’organizzatrice di concorsi di bellezza in Russia, i due si sarebbero incontrati un anno e mezzo fa durante un viaggio in Europa, quando la giovane top model stava promuovendo “orologi di lusso”. Dopo la cerimonia a Mosca, con cibo halal e rigorosamente senza alcolici, è emerso che la coppia sta programmando di mettere su famiglia rapidamente, tanto che avrebbero visitato una clinica di riproduzione assistita in Germania. Muhammad, che nel 2004 si era sposato con una thailandese musulmana con sangue reale dell’ex sultanato di Pattani, aveva divorziato quattro anni dopo senza avere eredi. 

La differenza tra le due consorti è evidente. E la scelta poco ortodossa del sultano è confermata anche dai dettagli salaci scovati dai tabloid inglesi dopo le nozze: la somiglianza con una ragazza russa abbandonatasi ad effusioni bollenti in un reality show televisivo di qualche anno fa è sospetta. Da parte sua, la top model ha ammesso di essere stata attratta da ragazzi spericolati in gioventù, ma in una successiva dichiarazione aveva rivelato idee più tradizionali, con l’uomo capo-famiglia “che naturalmente non deve guadagnare meno della donna”.