Malesia, trovato un corpo nella giungla: è Nora Quoirin, la ragazzina inglese scomparsa

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Agosto 2019 15:32 | Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2019 16:16
Il volantino sulla ragazza scomparsa

Il volantino sulla ragazza scomparsa (Foto Ansa)

KUALA LUMPUR – La polizia ne è certa: il corpo della ragazza nuda trovato nella giungla malese nello Stato di Negeri Sembilan, non lontano dalla capitale Kuala Lumpur, è quello di Nora Quoirin, la ragazza inglese di 15 anni scomparsa all’inizio di agosto. 

A scoprire il corpo è stato uno dei volontari impegnati nelle ricerche. Il cadavere era vicino ad una cascata a circa un miglio dal resort in cui la famiglia della ragazza alloggiava. Nora aveva detto di voler visitare proprio quelle cascate, ma non si sa se sia arrivata lì spontaneamente. La ragazza era infatti affetta da oloprosencefalia, una malformazione cerebrale che comporta una serie di disabilità fisiche tra cui la difficoltà a camminare.

Il corpo dovrà ora essere sottoposto ad autopsia per accertare le cause della morte. Il capo della polizia, Mazn Mazlan, ha dichiarato: “Abbiamo informazioni ragionevoli per dire che è lei. Siamo certi che sia Nora. Le assomiglia ed è stata trovata completamente nuda”.

Nora era scomparsa all’alba dello scorso 4 agosto. Era a piedi nudi ed indossava una camicia da notte. I suoi genitori si erano accorti della sua scomparsa intorno alle 8, dopo aver trovato la finestra aperta nella loro villetta nel resort a Dusun. 

I coniugi Quoirin aveva anche offerto una ricompensa di 10mila sterline (equivalenti a 50mila ringgit malesi) per chiunque avesse notizie utili. 

Oltre 350 persone hanno partecipato alle ricerche, durate dieci giorni, nella giungla e lungo il fiume. Sono stati utilizzati anche droni, elicotteri, cani molecolari e persino sciamani. Alle ricerche hanno preso parte anche agenti della polizia britannica, irlandese e francese. (Fonte: The Daily Mail)