Mali: attacco a ristorante, belga una delle vittime

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Marzo 2015 16:51 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2015 16:51
Mali: attacco a ristorante, belga una delle vittime

Mali: attacco a ristorante, belga una delle vittime

BAMAKO (MALI)  – Almeno cinque persone sono morte in un attacco ad un ristorante a Bamako, la capitale del Mali. Tra le vittime ci sarebbero un francese e un belga. Si parla anche di un’altra vittima, sempre europea.

“Si tratta di un attacco terroristico”, ha affermato un agente di polizia, aggiungendo che tra i morti ci sono anche due cittadini locali. Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver visto gente scappare e gridare “Dio è grande” in arabo. “Condanno il terrore lurido ed ignobile che ha colpito a Bamako, i nostri pensieri vanno alle vittime qualsiasi sia la loro nazionalità” dichiara il ministro degli Esteri belga Didier Reynders, entrando nella sede del consiglio esteri informale a Riga. “Speriamo di poter riportare la calma – aggiunge – E’ già abbastanza disastroso vedere che il terrorismo continua a colpire luridamente”.

Il belga morto  lavorava per la sicurezza della delegazione Ue nella capitale maliana. A confermarlo in un tweet anche la rappresentate per la politica estera europea, Federica Mogherini.