Maltempo in Cina, almeno 337 i morti per le inondazioni

Pubblicato il 9 agosto 2010 16:31 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2010 17:29

Sono salite a 337 le vittime delle inondazione e delle frane nel nord ovest della Cina. Lo riferisce l’agenzia Nuova Cina. Il numero dei dispersi è stato fissato a 1.148.

E’ stato Chen Jianhua, capo del partito nella prefettura autonoma tibetana di Gannan, nella quale si trova la contea di Zhonqu flagellata da inondazioni e frane, a comunicare il nuovo pesante bilancio delle vittime. Chen ha anche detto che i soccorritori hanno tratto in salvo 1242 persone mentre 1148 risultano ancora disperse.

Sono invece 218 i sopravvissuti rimasti feriti e ricoverati nell’ospedale della zona, mentre altri 341 feriti gravi sono stati trasferiti a Lanzhou, capoluogo della provincia del Guansu.