Maradona, il neurologo che lo ha operato: “Ha episodi di confusione dovuti all’astinenza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Novembre 2020 11:26 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2020 11:26
Diego Maradona, il neurologo che lo ha operato: "Ha episodi di confusione dovuti all'astinenza"

Diego Maradona, il neurologo che lo ha operato: “Ha episodi di confusione dovuti all’astinenza” (foto Ansa)

Leopoldo Luque, il medico neurologo che da anni segue Diego Armando Maradona e che lo ha operato due giorni fa per un ematoma al cervello, racconta:

Diego Armando Maradona “sta bene, la cura sta andando bene – spiega -. A parte questo, abbiamo visto che nel periodo postoperatorio Diego ha avuto episodi di confusione.

Insieme ai medici lo associamo ad una condizione di astinenza. Riteniamo che sia necessario fare un trattamento per questa astinenza.

Durerà qualche giorno ma è la cosa migliore per Diego. Giovedì lui ha anche pensato di voler andare via, ma ora è d’accordo anche lui a restare e curarsi”.

E ancora: “Il decorso di Diego Maradona continua a essere molto buono. La novità del giorno è che la Tac di controllo è stata eccellente.

Siamo molto contenti e lui ha tanta voglia di andarsene dall’ospedale, anzi vuole proprio tornare a casa. Ma l’idea è di tenerlo comunque qui almeno un altro giorno”.

“Ha un ematoma subdurale sinistro – spiega – che è un accumulo di sangue. La causa più frequente è un trauma al cranio ma in questo caso particolare consideriamo il consumo prolungato di alcol come potenziale fattore di rischio scatenante.

Per l’evacuazione verrà valutata una neurochirurgia a bassa complessità”. (Fonte: Goal.com)