Marijuana libera: metà americani pro liberalizzazione

Pubblicato il 18 ottobre 2011 16:26 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 16:32

NEW YORK, 18 OTT – Il 50 per cento degli americani è a favore della legalizzazione della marijuana, secondo un nuovo sondaggio della Gallup: si tratta di un record, che segna un aumento di quasi il dieci per cento rispetto al 2006.

Lo rivela l'Huffington Post, notando che negli ultimi 20 anni, sull'argomento c'e' stato un drastico cambiamento nell' opinione pubblica americana. Nel 1970, solo il 12 per cento degli americani era infatti a favore della legalizzazione dell''erba', mentre due anni fa i favorevoli erano il 40 per cento.

''L'ultimo sondaggio mostra quanto sia assurdo insistere con dure politiche proibizioniste'', spiega Ethan Nadelmann, direttore della 'Drug Policy Alliance'. ''Nessuna altra legge viene applicata cosi' duramente e pervasivamente pur essendo considerata inutile da cosi' tanti americani'', ha aggiunto, notando che per combattere il fenomeno ogni anno si spendono miliardi di dollari e vengono arrestate oltre 800 mila persone.

Allo stesso tempo, nota l'Huffington Post, il sondaggio viene pubblicato mentre le autorita' giudiziarie federali hanno dato un giro di vite ai dispensari di marijuana per uso medico, con la volonta' di chiudere le relative attivita' che hanno ottenuto la licenza dalle autorita' locali, soprattutto in California.