Marilyn Monroe aveva origini scozzesi? Secondo i Munro discendeva dal loro clan

di Caterina Galloni
Pubblicato il 4 Agosto 2019 7:09 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 19:19
Marilyn Monroe aveva origini scozzesi? Secondo i Munro discendeva dal loro clan

Marilyn Monroe (foto d’archivio ANSA)

NEW YORK – Gli antenati di Marilyn Monroe erano scozzesi: è quanto sostengono degli esperti di DNA, secondo cui l’icona hollywoodiana discendeva dal clan Munro di Morey e i suoi avi vivevano a Edinkillie, vicino a Forres. Marilyn, nata Norma Jeane Mortenson nel 1926, assunse come cognome d’arte quello della madre Gladys Monroe. Le origini della madre sembrano risalire, attraverso il padre, a John Munro, un prigioniero di guerra esiliato in America dopo la battaglia di Worcester durante la guerra civile inglese nel 1651.

La settimana prossima, centinaia di membri del clan Munro parteciperanno a una riunione al Castello di Foulis, vicino a Dingwall, per un incontro sul progetto DNA, avviato due anni fa, che potrebbe confermare l’origine scozzese degli antenati della diva. 

Il progetto DNA del Clan Munro afferma di aver dimostrato che gli antenati di Marilyn erano imparentati con una famiglia Munro di Moray, mentre loro vivevano a Edinkillie, vicino a Forres.

I discendenti di questa famiglia Munro, alcuni dei quali emigrarono alle Bahamas nel 18° secolo, hanno l’esclusivo marcatore cromosomico Y precedentemente trovato solo nei discendenti di John Munro.

Un altro membro della famiglia Moray, William Munro, emigrò dalla Scozia a Batavia, oggi Giacarta in Indonesia, all’inizio del XIX secolo e si era sposato con un’olandese.

Il discendente di William, Roelof Zeijdel, ha detto:”Ero molto orgoglioso di scoprire che appartenevo al clan Munro, ma sono rimasto molto sorpreso dal fatto che il DNA potesse dimostrare che ero imparentato con la grande star famosa in tutto il mondo”.  

In precedenza il progetto DNA Munro ha scoperto che il presidente americano James Monroe apparteneva a una linea maschile diversa, strettamente legata ai Munro di Teaninich Castle ad Alness.

L’anno scorso era emerso che la Monroe fosse discendente di John Alden, un membro dell’equipaggio che salpò a bordo della Mayflower dalla colonia di Plymouth. Inizialmente fu assunto come bottaio della nave, il cui compito era quello di occuparsi delle botti.

Nel 1620 la Mayflower trasportava i primi Puritani inglesi, ora noti come Pellegrini, da Plymouth nel Regno Unito verso gli Stati Uniti.

Il progetto di database della società Pilgrim, avviato lo scorso anno con la collaborazione della General Society of Mayflower Descendants, comprende 193.000 documenti di nascita, battesimo, matrimonio, morte e sepoltura attraverso cinque generazioni di 50 dei 51 Pellegrini noti per avere discendenti.

Alden sposò una passeggera della Mayflower, Priscilla Mullins, che quando salì a bordo della nave aveva solo 16 anni, era con i genitori che morirono di “malattia o freddo” poche settimane dopo l’arrivo in America. 

Tra i discendenti di John e Priscilla ci sono i presidenti americani John Adams e John Quincy Adams, i comici Dick Van Dyke e il fratello Jerry Van Dyke, il regista e attore Orson Welles e Marilyn Monroe. (Fonte: Daily Mail)