Marito alla moglie: “Ami i cani più di me”. Lancia 2 chihuahua dal balcone uccidendone uno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 dicembre 2018 15:39 | Ultimo aggiornamento: 27 dicembre 2018 15:39
Il marito accusa la moglie: «Ami i cani più di me». E li lancia dal balcone: morto un chihuahua

Il marito accusa la moglie: «Ami i cani più di me». E li lancia dal balcone: morto un chihuahua

CHICAGO – Il marito accusa la moglie: “Ami i cani più di me”. E così li lancia dal balcone, uccidendone uno, un chihuahua. Una notizia tanto assurda quanto violenta quella che arriva da Chicago. Un duro scontro tra i due, con la moglie accusata di amare di più i suoi cani rispetto a lui. In preda a un raptus l’uomo li avrebbe lanciati dal secondo piano. Uno dei due chihuahua è morto, l’altro sarebbe riuscito a scappare.

La polizia dice che l’incidente è avvenuto lunedì sera a Chicago. La donna di 55 anni ha detto ai poliziotti che suo marito l’ha schiaffeggiata due volte, e dopo aver minacciato di uccidere gli animali li ha afferrato i cani e li ha gettati dal balcone. Il più anziano dei due cani, di 17 anni, è morto sul colpo. L’altro sarebbe sopravvissuto e successivamente fuggito. Al momento risulta ancora scomparso. L’uomo, che non è ancora stato accusato ufficialmente, al momento è stato preso sotto custodia dalla polizia.