“Marmageddon in Nuova Zelanda”, Marmite in esaurimento

Pubblicato il 22 Marzo 2012 14:38 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2012 16:43

Marmite e Vegemite a confronto

SIDNEY – Nei supermercati è ormai un miraggio, la produzione è momentaneamente interrotta e in Nuova Zelanda è già “emergenza” da mancanza di “marmite“, la famosa crema spalmabile inglese.

Tutto è cominciato con il terremoto di Christchurch che ha bloccato la produzione per via dei danni alla fabbrica, l’unica che fa nella zona mandi sul mercato i barattoli ormai tanto agognati sugli scaffali dei supermercati.

I giornali neozelandesi sono proprio in allarme e parlano di “Marmageddon”, su Twitter gli hashtag #Marmitecrisis e #PeakMarmite sono già tra quelli più usati.

Il premier John Key è intervenuto proponendo di  sostituire la Marmite con la Vegemite, prodotta in Australia. Ovviamente, si è attirato un sacco di critiche.