Marò: carcere preventivo esteso di 14 giorni

Pubblicato il 30 Aprile 2012 12:51 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2012 13:58

NEW DELHI – Il tribunale di Kollam, in Kerala, ha disposto oggi il rinvio di altri 14 giorni di carcerazione preventiva per i maro’ Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Lo ha appreso l’Ansa da una fonte italiana che segue la vicenda. I due militari si sono presentati davanti al giudice istruttore con diverse ore di ritardo a causa di una manifestazione di protesta che ha bloccato le vie di accesso al tribunale.

Il magistrato capo di Kollam, che e’ competente per l’istruttoria contro i maro’, ha convocato la prossima udienza per l’11 maggio, prima della scadenza naturale delle nuove due settimane di custodia. L’anticipo della seduta e’ stato necessario per via della chiusura del tribunale per festivita’.

Il rinvio dei termini di carcerazione era previsto in quanto la polizia del Kerala non ha ancora concluso le indagini e quindi non e’ ancora in grado di formalizzare le accuse a carico di Latorre e Girone.

Al termine dell’udienza i due fucilieri, accompagnati da ufficiali della Marina italiana, sono tornati nell’alloggio all’interno del penitenziario di Trivandrum.