Trovato calendario Maya. Fine del mondo nel 2012? Ancora 7mila anni

Pubblicato il 11 Maggio 2012 16:03 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2012 16:05
maya

Un luogo di pellegrinaggio maya (Lapresse)

BOSTON – La fine del mondo predetta dai Maya nel 2012, il 21 dicembre per esattezza? Chi davvero ci ha creduto dovrà rassegnarsi visto che l’antico calendario Maya trovato dagli archeologi di Boston a Xultun in Guatemala racconta che da oggi ci sarebbero ancora 7mila anni.

Che una fine del mondo ci sia e abbia anche una data è sempre una teoria Maya ovviamente. Nel calendario trovato dagli archeologi e che risale a circa 1200 anni fa si ribaltano le credenze basate sugli almanacchi, di quattro secoli più recenti, ritenuti la principale fonte delle previsioni.

“E’ come riavviare il contachilomentri dell’automobile”, ha spiegato l’archeologo Anthony Aveni dell’Università Colgate di New York. L’antico calendario è stato rinvenuto a Xultun, in Guatemala.

In un antico edificio sono state anche trovate scritte murali che riportano riferimenti temporali calcolati con l’osservazione delle fasi lunari e dei movimenti di Marte, Venere e Mercurio. Il calendario di Xultun si estende per oltre 7.000 anni, superando di gran lunga il 21 dicembre 2012, giorno x della fine (presunta) del mondo.