Meghan Markle dovrà svelare il reddito di Harry al fisco Usa: anche il costo dell’anello

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 marzo 2018 5:30 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2018 8:46
Meghan Markle e il fisco Usa

Meghan Markle dovrà svelare il reddito di Harry al fisco Usa: anche il costo dell’anello

LONDRA – Meghan Markle, prima dell’incontro all’altare con il principe Harry ne ha un altro importante con il fisco statunitense. L’attrice, 36 anni, dovrà dichiarare i guadagni accumulati con il principe, da quando hanno iniziato a convivere.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

La dichiarazione dei redditi, che dovrà essere presentata alle autorità statunitensi entro il 17 aprile, darà all’Internal Revenue Service, il fisco americano, la possibilità, senza precedenti, di dare uno sguardo alle finanze della monarchia britannica.

La normativa fiscale prevede che nonostante Meghan, nata a Los Angeles, vive in modo permanente nel Regno Unito, dovrà comunque presentare una dichiarazione dei redditi annuale negli Stati Uniti. “Ovviamente ciò sarà vista dallo zio Sam come un’opportunità per dare un’occhiata alle finanze private della famiglia reale”, ha detto al Daily Mail l’esperto tributario statunitense Alistair Bambridge, del Bambridge Accountants.

Secondo quanto riferito, Meghan vive nel Regno Unito con un permesso di soggiorno della famiglia e diventerà una duchessa dopo il matrimonio ma fintanto che rimarrà cittadina Usa avrà uno status complicato. Il fisco dovrà essere informato se riceverà più di 100.000 dollari dal fidanzato o dalla famiglia.

Meghan deve fornire al fisco americano anche tutti i dettagli delle finanze della coppia, se hanno beni comuni, conti bancari o trust offshore superiori a 200.000 dollari. Ma faranno parte della dichiarazione dei redditi anche l’anello di fidanzamento, valutato 100.000 dollari, e l’abito da sposa.

I vantaggi che riceve entrando a far parte della famiglia reale prevedono l’uso di Nottingham Cottage, la grazia e la proprietà di favore del parco di Kensington Palace dove vivrà con Harry, devono essere valutati e dichiarati, a meno che non paghi l’affitto per conto suo.

Bambridge, che ha uffici a New York, Londra e Vancouver, ha spiegato: “Duchessa o non duchessa, quando si parla di Fisco Usa, Meghan è come ogni altro cittadino americano. Ogni anno deve presentare la dichiarazione dei redditi e pagare a Washington il dovuto. Il sistema di tassazione dei redditi degli Stati Uniti è basato sulla cittadinanza, per cui non importa dove vive e o lavora un cittadino, le questioni fiscali riguardano lo zio Sam”.