Melania e il divorzio da Donald Trump? Ecco quanto potrebbe ottenere in base all’accordo prematrimoniale

di Caterina Galloni
Pubblicato il 15 Novembre 2020 14:00 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2020 16:37
Melania e il divorzio da Donald Trump? Ecco quanto potrebbe ottenere in base all'accordo prematrimoniale

Melania e il divorzio da Donald Trump? Ecco quanto potrebbe ottenere in base all’accordo prematrimoniale (foto Ansa)

Se Melania decidesse davvero di divorziare da Donald Trump quale somma riuscirebbe a ottenere in base all’accordo prematrimoniale?

Quando Donald Trump ha sposato la terza moglie, Melania Knauss, era già un uomo d’affari di successo con un notevole patrimonio.

Il primo incontro risale al 1998, in seguito la coppia si è sposata, un matrimonio a cui hanno partecipato alcune delle persone più famose e influenti del mondo.

Ma prima del “sì”, Trump aveva fatto firmare a Melania un accordo prematrimoniale, come era stato con le altre due ex mogli.

Un ex assistente ha affermato che ora Melania “conta i minuti per scaricare Donald”.

Nel 2018, Omarosa Manigault Newman aveva affermato che il matrimonio della coppia era finito e spiegato:

“Se Melania non dovesse risparmiare l’ennesima umiliazione e andarsene mentre è in carica, troverà un modo per punirla”.

Tuttavia il portavoce della First Lady ha detto che Newman conosceva a malapena Melania. Ma cosa accadrebbe in caso di divorzio?

I dettagli dell’accordo prematrimoniale sono segreti e sembra siano oggetto di dibattito negli ambienti legali.

Peter Stambleck, dello studio legale Aronson Mayefsky & Sloan con sede a New York, alla rivista Town and Country ha detto che includerebbe un accordo sul controllo dei titoli.

Questo accordo “rende molto chiaro che, in caso di divorzio, tutto ciò che è a nome di Trump sarà di Trump.

E tutto ciò che è a nome di Melania sarà di Melania.

“I miliardari hanno strutture patrimoniali complicate. Hanno società di comodo, LLC, investimenti in altre società e questo rende tutto molto, molto complicato”.

Melania probabilmente potrebbe tenere “tutti i gioielli ricevuti in regalo durante il matrimonio”.

Jacqueline Newman, managing partner di Berkman Bottger Newman & Rodd, ritiene che Melania otterrebbe la custodia di Barron, il 14enne figlio della coppia e potrebbe ricevere parecchio denaro per prendersi cura del figlio.

“La mia ipotesi è che lei otterrebbe i diritti di custodia primaria e lui la possibilità di vedere il figlio ogni volta che è in città”.

“In questa situazione se ottiene $ 50 milioni, sebbene siano decisamente tanti a New York City per quello a cui è abituata, non sarebbe in grado di mantenere l’attuale stile di vita.

“Probabilmente aveva un’idea chiara del tipo di vita che avrebbero fatto e dunque immagino che la somma sarebbe abbastanza generosa”.

Nel frattempo, un libro sulla First Lady afferma che nel 2016 ha usato la vittoria elettorale del marito per rinegoziare i termini dell’accordo prematrimoniale.

Nel libro “The Art of Her Deal: The Untold Story of Melania Trump”, la giornalista del Washington Post, Mary Jordan, ha ricordato che Melania non si è trasferita immediatamente alla Casa Bianca, sembra per consentire a Barron di terminare l’anno scolastico.

Secondo Jordan in realtà era perché voleva negoziare per Barron delle opportunità finanziarie ed ereditarie pari a quelle degli altri 4 figli di Trump.

Anche le prime due mogli di Trump hanno firmato degli accordi prematrimoniali, ma entrambe li hanno poi impugnati e vinto.

La prima moglie Ivana ha ricevuto $ 10 milioni e altri $ 650.000 all’anno per il mantenimento dei figli, un appartamento a New York e un’enorme villa nel Connecticut.

La seconda moglie, Marla Maples, ha ricevuto decisamente meno, circa $ 2 milioni. (Fonte: Mirror)