Melbourne, anche un italiano tra i 19 feriti dell’attentato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2017 10:22 | Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2017 10:25
melbourne-attentato

L’attentato di Melbourne

ROMA – C’è anche un italiano tra le 19 persone rimaste ferite a Melbourne, in Australia, dove un uomo si è lanciato col suo suv a tutta velocità contro i passanti in Flinders Street. L’Unità di crisi della Farnesina sta seguendo il caso ed è in contatto, sin dal primo momento, con il connazionale che non è in pericolo di vita. L’italiano ferito è assistito dal personale del consolato generale a Melbourne.

Arrestato il conducente

La polizia locale attraverso il suo portavoce ha confermato l’arresto del conducente del suv: si chiama Saeed Noori, ha 32 anni ed è un australiano di origini afghane. L’uomo è stato portato in ospedale dov’è piantonato dalla polizia. Secondo quanto riportato dall’ Herald Sun online, si tratterebbe di un tossicodipendente con problemi mentali che farebbe uso di Ice, una droga dagli effetti devastanti dieci volte più potente della cocaina. Tra i feriti, alcuni dei quali sarebbero in gravi condizioni, ci sono un bambino di quattro anni e un anziano di 83.